logo ert fvg
logo ert fvg
banner stagione teatrale
PROSA
PROSA
L’ultimo liòn
di Giovanni Marchesan Stiata
con gli attori della Compagnia Teatrale dell'Associazione Grado Teatro
regia di Tullio Svettini

produzione: Associazione Grado Teatro

L’ultimo liòn fu rappresentato per la prima volta nel 1986 con la regia di Tullio Svettini. A distanza di trent’anni viene riproposto dalla Compagnia Teatrale dell’Associazione Grado Teatro sempre con la direzione artistica e la regia di Tullio Svettini.
Siamo nel 1810 e regna Napoleone.
Venezia è finita da tempo. Mille anni di Serenissima Repubblica svaniti nel nulla.
Può essere? Qualcuno non la pensa così ed è L’ultimo Liòn, che vive nell’Isola di Grado, che da Venezia è stata sempre protetta e difesa, e pertanto le è fedele, come lo è Matteo Gradenigo (detto Tio Kalamata) ovvero L’ultimo liòn che per vent’anni è stato “mariner sulle galie della Serenissima”.
Egli fa di professione l’oste e Venezia è tutto per lui, anche se adesso c’è Napoleone. Intanto dalle nostre parti succede di tutto, in Istria, in Dalmazia, in Friuli e financo a Trieste.
“Il piccolo presidio militare napoleonico giunto in Grado inalberò sul campanile il tricolore. Nemmeno la tradizione rischiara questo periodo, non si sa quindi se i gradesi subirono tranqulli la rioccupazione o tentassero di apporre resistenza armata, come alcune popolazioni istriane. Il 29 giugno del 1810 si presentarno nelle acque di Grado due vascelli inglesi e tirarono a palla per proteggere lo sbarco della propria fanteria. Vinta la debole resistenza francese, si impossessarono della città saccheggiandola. Non potendo far altro bruciarono l’archivio storico della città. Le poche carte che si salvarno confermano delle libertà godute dai gradesi dalla Serenissima Repubblica di Venezia”.
(da “Lagune di Grado” di Giuseppe Caprin)

DATE
4 marzo 2016
20.45
Grado
6 marzo 2016
20.45
Grado
DATE
4 marzo 2016
20.45
Grado
6 marzo 2016
20.45
Grado
ENTE REGIONALE TEATRALE DEL FRIULI VENEZIA GIULIA - Via Marco Volpe 13, 33100 Udine
tel. +39 0432 224211 - fax: 0432.204882
mail info@ertfvg.it - Posta elettronica certificata: amministrazione.ertfvg@pec.it
P.IVA: 01007480302