logo ert fvg
logo ert fvg
banner stagione teatrale
DANZA
DANZA
Le quattro stagioni: from summer to autumn
from summer to autumn


estate
Coreografia Marta Bevilacqua
Assistente alla coreografia: Valentina Saggin
Danzano: Angelica Margherita, Anna Savanelli, Valentina Saggin, Marta Bevilacqua, Luisa Amprimo
Musiche: Estate, riscrittura di Max Richter, Estate di Piero Marino
Costumi: Marianna Fernetich


Autunno
Coreografia Roberto Cocconi
Assistente alla coreografia: Luca Zampar
Danzano: Luca Campanella, Roberto Cocconi, Andrea Rizzo, Daniele Palmeri, Luca Zampar
Costumi: Compagnia Arearea, Marianna Fernetich
Trova strumenti: Enrico Buiatti
Musiche: Autunno, riscrittura di Max Richter

produzione: Compagnia arearea

Ci sono opere che nascono quasi all’insaputa di noi stessi, nascono come papaveri spontanei tra le rovine o sul ciglio di una strada. E che gioia per l’occhio attento del passante!
Con quella spontaneità, e per stimolare lo spettatore a quella qualità dello sguardo, Arearea si avvicina a Le Quattro Stagioni di Vivaldi.
I primi quattro concerti grossi sono stati composti nel 1727, e riscritti da Max Richter, compositore tedesco cresciuto in Inghilterra e da quattro anni in pianta stabile a Berlino, in un Cd per la Deutsche Grammophon (Recomposed by Max Richter-Vivaldi, The Four Seasons), nel 2015.
Ricomporre Le Quattro Stagioni, un’idea folle. Far convivere ambient music ed elettronica con il più popolare concerto della storia della musica, un sacrilegio.
“Non c’era bisogno di riscrivere Vivaldi, sono d’accordo con lei”, dice Richter alla stampa , “ma si trattava di un’esigenza personale. Sono sempre stato innamorato delle Quattro Stagioni, fin da piccolo. Poi crescendo ho incominciato a sentirle ovunque, nei centri commerciali e negli ascensori, nelle segreterie telefoniche e in pubblicità. Ad un certo punto ho smesso di amarle, le ho odiate anzi. Riscriverle è stato come guidare attraverso un meraviglioso paesaggio conosciuto usando una strada alternativa per apprezzarlo di nuovo come la prima volta”.

 

Il progetto

Arearea rielabora la sfida del “compositore di protesta” e fa vibrare il suo linguaggio corporeo contemporaneo per il nuovo progetto site specific co-prodotto da Mittelfest 2016.
Per l’occasione Arearea coinvolge quindici danzatori e articola uno spettacolo di danza urbana itinerante suddiviso in quattro atmosfere.
Ogni stagione una location naturale diversa, ogni ambiente una qualità di movimento diversa.
Marta Bevilacqua e Roberto Cocconi scelgono Estate e Autunno per questo adattamento teatrale.

Spettacolo fuori abbonamento

Biglietti
Intero € 10 | Ridotto e Ridotto abbonati € 8

DATE
28 marzo 2018
20.45
Codroipo
DATE
28 marzo 2018
20.45
Codroipo
ENTE REGIONALE TEATRALE DEL FRIULI VENEZIA GIULIA - Via Marco Volpe 13, 33100 Udine
tel. +39 0432 224211 - fax: 0432.204882
mail info@ertfvg.it - Posta elettronica certificata: amministrazione.ertfvg@pec.it
P.IVA: 01007480302