logo ert fvg
logo ert fvg
banner stagione teatrale
MUSICA
MUSICA
Giano (Dubrovnik Symphony Orchestra)
nell'ambito di
CONTRASTI
'900 - UN SECOLO IN MUSICA

Stagione sinfonica organizzata da Ente Regionale Teatrale del friuli Venezia Giulia e Mitteleuropa Orchestra

DUBROVNIK SYMPHONY ORCHESTRA
Direttore: Nicola Giuliani
Andrea Bacchetti pianoforte

A chiusura d’una stagione che ha visto nei “contrasti” – di stili e forme tra musiche apparentemente distanti tra loro – il proprio centro d’interesse, l’ultimo concerto si diletta a impaginarne una sequenza formidabile, per diversità e ricchezza: la sapida riscrittura della prima serie delle rossiniane Soirées Musicales di Benjamin Britten approda alla lineare chiarezza cantabile e lirica del Concerto Soirée di Nino Rota, per poi transitare nel folclore di Kodály, che esprime il senso di nazione con le armi della creatività e non più del conflitto, chiudendo infine sulla rilettura modernista del classicismo – più immaginato che reale – di Prokof’ev. La festosa dimensione di questi opposti che si incontrano non fa che aumentare il peso della sola costante che conti conservare: quella che definiamo “umanità”.

 

PROGRAMMA

Benjamin Britten (1913 – 1976)
Soirées Musicales
Nino Rota (1911 – 1979)
Concerto Soirée per pianoforte e orchestra
Zoltán Kodály (1882 – 1967)
Danze di Galanta
Sergej Prokof’ev (1891 – 1953)
Sinfonia n. 1 “Classica”

 

INTERPRETI

Dubrovnik Symphony Orchestra

Nel 2015 la Dubrovnik Symphony Orchestra festeggia il suo novantesimo anniversario.
La Dubrovnik Symphony Orchestra continua esibendosi con i più grandi artisti locali e internazionali, interpretando le opere dei maestri del barocco, del classico e romanticismo. periodo, non solo a Dubrovnik, ma nei suoi tour in tutto il mondo anche.
I suoi membri sono musicisti con formazione accademica, per lo più presso l’Accademia di Musica di Zagabria. La sua lista di concerti è molto lunga, arricchita da tour in tutta Europa e negli Stati Uniti. L’Orchestra ha collaborato con famosi direttori e solisti quali: Lovro von Matačić, Antonio Janigro, Zubin Mehta, Kiril Kondrashin, Ernst Märzendorfer, Milano Horvat, Pavle Dešpalj, Anton Nanut, David Ojstrah, Lord Yehudi Menuhin, Mstislav Rostropovich, Svjatoslav Richter, Henryk Szeryng, Uto Ughi, Christoph Eschenbach, Stefan Milenkovich, Ivo Pogorelić, Julian Rachlin, Michel Legrand, esibendosi nelle sale più prestigiose di tutto il mondo (Kennedy Center – Washington, New York, Seattle, Kurhaus – Bad Eberbach, Lisinski – Zagabria, Chateu Veves, Versailles, Basilea, Musikverein Goldener Saal – Wien, Medan – Giacarta, ecc).
Nel 2005 la Dubrovnik Symphony Orchestra ha ricevuto il premio «Milka Trnina», che è il più prestigioso premio musicale in Croazia.

 

Andrea Bacchetti

Nato nel 1977, ancora giovanissimo Andrea Bacchetti ha raccolto i consigli di personalità musicali come Karajan, Magaloff, Berio, Horszowski, De l’Arrocha, Siciliani.
Debutta a 11 anni con I Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone; da allora suona più volte in numerosissimi festival internazionali tra cui Lucerna, Salisburgo, Belgrado, Santander, Tolosa, Lugano, Sapporo, Varsavia (Beethoven Festival), Santiago de Compostela, Camerino, Bologna, Vicenza, Sorrento, Como, La Coruña, Zamora, Pesaro, Palermo, Bellinzona, Sermoneta, Spoleto, Ravenna, Ravello, Sagra Musicale Malatestiana (Rimini), Sagra Musicale Umbra (Perugia), Emilia Romagna, Parigi (La Serre d’Auteil), Bad Wörishofen, Husum.
In Italia è regolarmente ospite delle più rilevanti istituzioni concertistico-orchestrali e delle principali associazioni: Teatro alla Scala, Sala Verdi per Serate Musicali, Auditorium Cariplo, (Milano); Associazione Scarlatti (Napoli); Amici della Musica (Palermo); Università La Sapienza, Accademia Filarmonica, Parco della Musica, Palazzo del Quirinale (Roma); Unione Musicale (Torino); G.O.G. e Teatro Carlo Felice (Genova); Teatro La Fenice (Venezia), solo per citarne alcuni.
Ricca la sua discografia internazionale: sono da ricordare i “Berio Piano Works” registrati sotto la guida del compositore e le numerose composizioni di Bach (le Invenzioni & Sinfonie, le Toccate ed una nuova versione delle Variazioni Goldberg); il suo “The Scarlatti Manuscript Restored” ha vinto l’International Classical Music Award 2014 nella categoria Barocco Strumentale.

DATE
8 dicembre 2015
20.45
Palmanova
DATE
8 dicembre 2015
20.45
Palmanova
ENTE REGIONALE TEATRALE DEL FRIULI VENEZIA GIULIA - Via Marco Volpe 13, 33100 Udine
tel. +39 0432 224211 - fax: 0432.204882
mail info@ertfvg.it - Posta elettronica certificata: amministrazione.ertfvg@pec.it
P.IVA: 01007480302