logo ert fvg
logo ert fvg
banner amministrazione trasparente lente
banner amministrazione trasparente lente
Amministrazione trasparente
Amministrazione trasparente

Il principio generale della trasparenza, come enunciato nel D.lgs. n. 33 del 14 marzo 2013, è inteso come “accessibilità totale” delle informazioni concernenti l’organizzazione e l’attività dell’amministrazione. Obiettivo della norma è quello di favorire un controllo diffuso sull’operato e sull’utilizzo delle risorse.

La pubblicazione dei dati in questa sezione adempie agli obblighi disposti dall’articolo 9 del Decreto “Valore Cultura” n. 91 dell’8 agosto 2013 coordinato con  la  legge di conversione 7 ottobre 2013, n.  112, che così dispone:

Art. 9
Disposizioni   urgenti   per   assicurare    la    trasparenza,    la semplificazione e l’efficacia del sistema di contribuzione pubblica allo spettacolo dal vivo e al cinema.
2. Gli enti e gli organismi dello spettacolo, finanziati  a  valere sul Fondo unico dello spettacolo di cui alla legge 30 aprile 1985, n. 163, o ai sensi della legge 23 dicembre 1996, n.  662,  e  successive modificazioni,  pubblicano  e  aggiornano  le  seguenti  informazioni relative ai titolari di  incarichi  amministrativi  ed  artistici  di vertice e di incarichi dirigenziali, a  qualsiasi  titolo  conferiti, nonche’ di collaborazione o consulenza:
a) gli estremi dell’atto di conferimento dell’incarico;
b) il curriculum vitae;
c) i compensi,  comunque  denominati,  relativi  al  rapporto  di lavoro, di consulenza o di collaborazione.
3. Le informazioni di cui al comma 2 sono pubblicate dagli enti  ed organismi entro il 31 gennaio di  ogni  anno  e  comunque  aggiornate anche  successivamente.  Ai  predetti  soggetti  non  possono  essere erogate  a   qualsiasi   titolo   somme   sino   alla   comunicazione dell’avvenuto adempimento o aggiornamento.

Dal 31 gennaio 2014 inoltre l’ERT FVG è tenuto in quanto stazione appaltante ad adempiere alle comunicazioni all’Autorità di Vigilanza per i Contratti Pubblici dettate dall’articolo 1 comma 32 della Legge n. 190/2012:

32. (…) le  stazioni  appaltanti  sono  in  ogni  caso tenute a pubblicare nei propri siti web istituzionali:  la  struttura proponente; l’oggetto del bando; l’elenco degli operatori invitati  a presentare offerte; l’aggiudicatario; l’importo di aggiudicazione;  i tempi di completamento dell’opera, servizio  o  fornitura;  l’importo delle somme liquidate.  Entro  il  31  gennaio  di  ogni  anno,  tali informazioni, relativamente all’anno precedente, sono  pubblicate  in tabelle  riassuntive  rese  liberamente  scaricabili  in  un  formato digitale standard aperto che consenta di  analizzare  e  rielaborare, anche a fini  statistici,  i  dati  informatici.  Le  amministrazioni trasmettono in formato digitale tali informazioni  all’Autorità  per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi  e  forniture, che le pubblica nel proprio  sito  web  in  una  sezione  liberamente consultabile da tutti i cittadini, catalogate in base alla  tipologia di stazione appaltante  e  per  regione.  L’Autorità  individua   con propria  deliberazione  le  informazioni  rilevanti  e  le   relative modalità di trasmissione.  Entro  il  30  aprile  di  ciascun  anno, l’Autorità per  la  vigilanza  sui  contratti  pubblici  di  lavori, servizi e forniture trasmette alla Corte  dei  conti  l’elenco  delle amministrazioni che hanno omesso  di  trasmettere  e  pubblicare,  in tutto o in parte, le informazioni di cui al presente comma in formato digitale standard aperto. Si applica  l’articolo  6,  comma  11,  del codice di cui al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163.

ENTE REGIONALE TEATRALE DEL FRIULI VENEZIA GIULIA - Via Marco Volpe 13, 33100 Udine
tel. +39 0432 224211 - fax: 0432.204882
mail info@ertfvg.it - Posta elettronica certificata: amministrazione.ertfvg@pec.it
P.IVA: 01007480302